I profumi Dior, savoir-faire unici

La fabbrica Dior di Saint Jean de Braye, in Francia, produce tutti i profumi Christian Dior per il mondo intero. I suoi artigiani portano avanti savoir-faire unici ad ogni fase della fabbricazione.

La cave

La fabbrica Dior di Saint Jean de Braye possiede una cave, uno spazio dedicato alla fabbricazione del profumo e alla conservazione delle materie prime. Naturali o sintetiche, queste ultime devono essere conservate con particolare cura. Per questo la cave è sottoposta a controlli costanti per regolarne la temperatura e controllare l'umidità. La conservazione del profumo e dei suoi ingredienti esige il savoir-faire di un vero e proprio "caviste".
Le materie prime sono controllate regolarmente dal loro arrivo in fabbrica fino al loro utilizzo nella creazione di un profumo per garantirne la stabilità olfattiva così come la tracciabilità.

«Voglio ritornare e alle tecniche manuali dimenticate» Christian Dior

I gesti del profumo Dior

La fabbrica Dior custodisce savoir-faire unici. Alcuni profumi della Maison sono interamente confezionati a mano: è il caso delle fragranze della Collection Privée, vetrina d'eccellenza dei profumi Dior.
Altri profumi hanno bisogno di gesti particolari : il fiocco di raso che adorna ogni flacone dell'estratto Miss Dior è realizzato a mano, così come il filo d'oro arrotolato intorno all'estratto J’adore.

Gli artigiani Dior lavorano in una logica di trasmissione diretta di questi gesti che non si apprendono da nessun altra parte. I più giovani lavorano a fianco di artigiani esperti, perpetuando, in questo modo, i savoir-faire unici che rappresentano l'eccellenza dei profumi Dior.