Dior, Le Bal des artistes

— Autori Barbara Jeauffroy - Mairet, Vincent Leret, Brigitte Richart, Florence Müller — Editore Artlys — Presentazione In scena dal 14 maggio al 25 settembre 2011 presso il Musée Christian Dior a Granville l’esposizione Dior, le Bal des artistes perpetua il profondo interesse che lo stilista nutriva per l'universo dell'arte e per gli artisti. La mostra si apriva con la passione di Christian Dior per le arti e per gli artisti e con l'attività di gallerista da lui esercitata negli anni '30 in collaborazione con Jacques Bonjean e Pierre Colle; all'epoca, esponeva le opere di artisti di talento che avrebbero segnato l'arte del XX secolo, tra cui Salvador Dalí, Joan Miró, Giorgio De Chirico, Alexander Calder o ancora Alberto Giacometti. La seconda parte del percorso espositivo esplorava come Christian Dior, diventato nel 1947 uno dei più grandi couturier dell'epoca, avesse mantenuto profondi legami con l'arte; Dior infatti continuava a trarre ispirazione dall'universo artistico. Nelle sue collezioni rendeva omaggio a queste opere attraverso creazioni in cui convergevano conoscenze della sfera del disegno, dell'architettura, della scultura e del colore, magistralmente applicate al raffinato incontro tra la materia mobile e vivente, qual è il tessuto sul corpo.

Leggi le prime pagine