Scoprire Lady Dior


Scoprire Lady Dior

Lo stilista lo sa: ogni donna è una principessa.

LADY DIOR, STORIA DI UNA BORSA LEGGENDARIA

La Lady Dior è nata dalla volontà di creare una borsa dalla forte identità, immediatamente riconoscibile. Iconica. Di ispirazione couture, la nuova borsa viene creata nel 1994 negli atelier Dior: elegante, da portare a mano, segna una rottura audace con le tendenze dell'epoca. Il suo nome in codice: «Chouchou». Due anni dopo, viene ribattezzata Lady Dior in omaggio alla principessa Diana, che durante una visita a Parigi si era innamorata di questo accessorio unico. Fin dal lancio nelle boutique, il successo della Lady Dior è immediato. Oggi la Lady Dior è rappresentata dalla bella e brava Marion Cotillard, sua musa ispiratrice dal 2008, e non ha mai smesso di affascinare le donne fin dalla sua creazione. Ed è ovviamente diventata la borsa di riferimento della Maison Dior. 

UNA BORSA EMBLEMATICA DELLA MAISON

La Lady Dior ha costruito la sua identità attorno ad alcuni codici emblematici della Maison. Le impunture cannage, motivo caratteristico di Dior, sono formate da una rete di cuciture oblique e perpendicolari. Un'armonia precisa, che rivela cuscinetti di pelle trapuntati, come una miriade di diamanti dalle sfaccettature scintillanti. L'impugnatura a forma di archetto, simbolo di un gesto femminile ed elegante, conferisce alla  Lady Dior la sua gestualità «couture». Veri e propri gioielli, i charm che ornano la Lady Dior hanno uno strato di vero oro fino. Appese a uno dei suoi manici, le quattro lettere Dior dondolano a seconda dei movimenti con un leggero tintinnio. La Lady Dior, divenuta ormai uno degli accessori più iconici, riflette lo stile inimitabile della Maison.