DIORMAG

28 Luglio
novità

Rose des vents: Pollicino 

Con questa nuova animazione illustrata personalmente, Victoire de Castellane, Direttrice di Dior Joaillerie, presenta i piccoli anelli Rose des vents declinati in turchese, opale rosa e madreperla. In questo episodio, i preziosi talismani ispirati alla stella portafortuna di Christian Dior e alla rosa, il suo fiore preferito, rappresentano delle guide per ritrovare il cammino attraverso un labirinto.

27 Luglio
eventi

La borsa Lady Dior vista da Liu Chih Hung: il making of

27 Luglio
eventi

La Lady Dior vista da Liu Chih-Hung: making of

Scopri i segreti della realizzazione della scultura immaginata dall’artista taiwanese Liu Chih-Hung per la mostra Lady Dior As Seen By.

27 Luglio
eventi

La Lady Dior vista da Liu Chih-Hung

Con la sua scultura fatta di oggetti di uso quotidiano, Liu Chih-Hung propone una reinterpretazione dell’iconica borsa per la mostra Lady Dior As Seen By, in corso attualmente a Taipei. 

©

Ernie Chang

Liu Chih-Hung crea le sue prime opere attraverso la pittura, interessandosi al passato e ai ricordi utilizzando colori sbiaditi. Successivamente, il suo lavoro assume una dimensione multimediale quando integra nelle sue opere immagini, tele stampate e oggetti di uso quotidiano. Vincitore di numerosi premi di arte contemporanea, esplora le problematiche legate all’utilizzo di materiali ordinari e al linguaggio. Per la mostra Lady Dior As Seen By di Taipei, crea una versione luminosa dell’iconica borsa utilizzando del filo per saldatura e delle lampade al neon. Un modo per far riflettere sul posto degli oggetti che ci circondano.

27 Luglio
eventi

La Lady Dior vista da Shao Ting-Kuei

Per la mostra Lady Dior As Seen By di Taipei, il fotografo taiwanese Shao Ting-Kuei ha immortalato l’iconica borsa della Maison nella sua opera Forgotten.

©

Shao Ting-Kuei

Con le sue fotografie, Shao Ting-Kuei riesce a cogliere emozioni radicali e tacite per esprimere messaggi forti. L’attrice Zhang Ziyi, il regista Wang Kar-wai o ancora il cantante Jay Chou fanno parte delle numerose celebrità che hanno posato per questo pioniere taiwanese dell’immagine. In Forgotten, immortala una Lady Dior bianca poggiata a terra, unico elemento dell’ambientazione visibile, come un oggetto immutabile. Per l’artista, questa contemplazione è come una pausa in un mondo che evolve rapidamente, in cui ogni cosa cade facilmente nell’oblio, come un’esortazione a ricordare.

Più articoli