DIORMAG

20 Febbraio
novità

Life is a Playground

Per il nuovo Dior Homme Sport, il regista Romain Gavras firma un film energico e sensuale, dal nome suggestivo: "Life is a playground". Vi ritroviamo l'uomo amante della libertà, che vive mille vite in una, interpretato da Robert Pattinson in immagini divenute ormai iconiche. Sulle note del brano Walk this way degli Aerosmith e dei Run DMC, il regista ha mixato queste inquadrature e scene girate per le vie newyorchesi in cui si percepisce tutta l'energia della città che non dorme mai, portando così la storia dell'uomo Dior verso nuovi orizzonti.

20 Febbraio
novità

Il nuovo Dior Homme Sport 

Il profumo Dior Homme Sport si reinventa oggi con una fragranza fresca e speziata, che evoca l'energia urbana, firmata François Demachy. L'attore Robert Pattinson, volto della Maison, incarna la fragranza in una nuova campagna fotografata da Peter Lindbergh.

È la firma olfattiva di un odierno cittadino. Una scia che rispecchia il suo stile, un mix disinvolto e sofisticato, tra eleganza intramontabile e street style. Un sottile equilibrio tra seduzione ed energia. Ispirandosi ai codici di questo nuovo lifestyle, in cui lo sport diventa una filosofia di vita, un sinonimo di amore, ballo e risate, François Demachy ha reinventato la fragranza Dior Homme Sport, dando vita a una composizione in cui la freschezza degli agrumi è esaltata da note speziate e sensuali. 

L'uomo in movimento a cui è dedicata questa composizione fresca e vivace è incarnato da Robert Pattinson, volto dei profumi Dior Homme dal 2013. Il fotografo Peter Lindbergh ha immortalato il suo fascino tenebroso: vestito di nero, con lo sguardo deciso, l'attore è colto in pieno slancio, come se nulla potesse fermarlo. Questo scatto in bianco e nero si inserisce in una leggenda metropolitana newyorchese, a cui fa riferimento il nuovo film diretto dal regista Romain Gavras, da oggi su DiorMag.

 

19 Febbraio
Patrimonio

20/70 momenti di cinema

Sequenza del film I ragazzi terribili di Jean-Pierre Melville tratto dall'omonimo romanzo di Jean Cocteau, amico di Christian Dior. L'accappatoio di spugna rimarrà ben impresso nella mente, tanto che la rivista L’Express definirà il film una "tragedia in accappatoio di spugna". 

©

Gaumont/Continentale/Concord/The Kobal Collection/Aurimages

19 Febbraio

19/70 momenti di cinema

Lauren Bacall e Humphrey Bogart in prima fila a una sfilata Dior del 1952.

©

Association Willy Maywald/ADAGP, Paris 2017

19 Febbraio
Patrimonio

18/70 momenti di cinema

Ingrid Bergman in Christian Dior nel film Le piace Brahms? (1961), diretto da Anatole Litvak. 

©

United Artists/Photofest

Più articoli