08.03 IN PRIMO PIANO

ANGLOMANIA

GALLERIA

Scopri a cosa si è ispirato Raf Simons per la sua collezione di prêt-à-porter autunno-inverno 2014-2015, tra omaggi al patrimonio di Christian Dior e riferimenti allo streetwear.

Ogni dettaglio della collezione è un manifesto di modernità; ogni abito, rivisitando il patrimonio di Christian Dior in chiave contemporanea, è sorprendentemente audace. È soprattutto l’anglomania dello stilista-fondatore, grande amante dei raffinati abiti da uomo di Savile Row, ad aver ispirato Raf Simons, come si può notare dai completi gessati a doppio petto in flanella, dalle redingote in cachemire e dalle camicie da uomo indossate come vestiti… Rivisitati in colori sgargianti, abbinati ad accessori femminili, questi capi basic del guardaroba maschile compongono il look di una donna di potere, businesswoman indaffarata e sensuale seduttrice insieme. Di silhouette in silhouette, dai blazer sportivi alle décolleté-sneaker, passando per abiti-camicia e borse a mano simili a valigette ventiquattrore, Raf Simons disegna una donna Dior dall’identità multipla, che passa con energia da un ruolo all’altro.

Attiva nel suo tailleur di giorno, glamour in abito da cocktail di sera, incarna l’eleganza senza tempo della Maison. Tuttavia nel suo look i codici Dior sono contaminati dallo street style: il punto vita delle giacche Bar  è sottolineato da un’allacciatura rubata allo sportswear, le classiche scarpe décolleté salgono su suole sportive coloratissime, mentre gli abiti da cocktail − le cui scollature ricordano quelle che Christian Dior disegnava negli anni Cinquanta − sfoggiano tagli grafici e tinte accese, evocando le sovrapposizioni dello streetwear.

ALTRI MEDIA

PRESENTE IN : IN PRIMO PIANO