DIORMAG

25 Aprile
novità

La collezione Rose des Vents

Odissea in balia dei venti, la collezione Rose des Vents creata da Victoire de Castellane, Direttrice Artistica di Dior Joaillerie, prosegue il suo viaggio onirico e si declina in nuovi modelli all’insegna della raffinatezza e della sensualità. Cerchi in oro giallo e diamanti ornati di madreperla o malachite si abbinano a collane e bracciali emblematici, mentre i preziosi gioielli per le mani accompagnano ogni gesto con delicatezza. Questi portafortuna sono da collezionare e da custodire gelosamente, come segreti intimi e inestimabili.

  • ©

    Thomas Lenthal

  • ©

    Thomas Lenthal

  • ©

    Thomas Lenthal

24 Aprile
novità

E laser fu

Al centro del video della campagna Pre-Fall 2019 filmata da Tim Richardson spiccano gli intrecci di laser ispirati alla scenografia della sfilata, fasci di luce che delineano i contorni della collezione maschile con i suoi accenti retrofuturisti e la firma di Kim Jones.

23 Aprile
novità

La campagna uomo Pre-Fall 2019

Per la nuova campagna che mette in scena la collezione Pre-Fall 2019 ideata da Kim Jones, l’uomo Dior si mostra sotto una costellazione di laser attraverso la lente di Steven Meisel.

In un’atmosfera ipnotica e retrofuturista, la campagna della collezione Pre-Fall 2019 fotografata da Steven Meisel mette in scena le silhouette maschili create da Kim Jones. Il logo della Maison, ripensato da Hajime Sorayama, è la cifra stilistica magnetica della linea. L’artista giapponese, infatti, ha collaborato con il Direttore Artistico sia per la collezione sia per la scenografia della sfilata.

L’intreccio di laser colorati si riflette sulle pareti metallizzate fino a scolpire con i fasci di luce le creazioni della collezione, che declinano questi stessi effetti iridati. Lo spirito di questa campagna evoca quello della sfilata presentata a Tokyo il 30 novembre scorso. Scandita dal ritmo dei raggi iridescenti proiettati sull’enorme scultura ginoide, ideata per l’occasione da Hajime Sorayama, questa sfilata abbagliante alza il sipario per la prima volta su capi decorati con motivi giapponesi e robotici. I modelli, in posa tutti insieme, incarnano collettivamente e singolarmente in modo unico questa tendenza, fra celebrazione della tradizione Dior e ultramodernità.

Il nuovo orizzonte creativo con il quale Kim Jones ridefinisce le frontiere di arte e moda è insieme un viaggio nell’orizzonte culturale giapponese e un’esplorazione della storia di Monsieur Dior.

Animata da umanoidi e fiori di sakura abilmente mescolati ai codici della Maison, come la tela Dior Oblique, la collezione prende vita in questa atmosfera fantascientifica, in cui il futuro si coniuga con un romantico ottimismo. Ritroviamo anche l’iconica it-bag Saddle in versione maschile, qui interpretata interamente in metallo, un’edizione limitata da collezione, emblema di questo sogno luminescente. 

22 Aprile
VIP

Celebrità in Dior

Il 22 aprile, l’attrice e volto della Maison Natalie Portman ha indossato un completo della collezione prêt-à-porter Autunno-Inverno 2019-2020 di Maria Grazia Chiuri, in occasione dell’anteprima mondiale del film Avengers: Endgame di Los Angeles.

18 Aprile
novità

La personalizzazione delle sneaker Walk’n’Dior in video

Più articoli