DIOR LIP GLOW | DIORMAG

17 Febbraio
novità

La campagna prêt-à-porter primavera-estate 2018

Modella e artista, Sasha Pivovarova posa, circondata dai suoi disegni o in piena creazione, davanti all’obiettivo di Patrick Demarchelier per la campagna primavera-estate 2018, di cui svela qui nuove immagini. 

  • ©

    Patrick Demarchelier

  • ©

    Patrick Demarchelier

  • ©

    Patrick Demarchelier

  • ©

    Patrick Demarchelier

  • ©

    Patrick Demarchelier

  • ©

    Patrick Demarchelier

16 Febbraio
novità

Capodanno cinese

Per celebrare il Capodanno cinese, sotto il segno del cane, la Maison ha scelto motivi cari a Christian Dior. Il cuore, il quadrifoglio e la stella prendono vita in un’ambientazione rossa che lo stilista-fondatore considerava “il colore della vita”.  

13 Febbraio
novità

DIOR LIP GLOW

Balsamo preferito dai make-up artist che lavorano nei backstage delle sfilate, Dior Lip Glow è diventato un must-have per tutte le donne. 

Prima di diventare un alleato di bellezza quotidiana, era il segreto ben celato dei make-up artist Dior. Primo balsamo della gamma Backstage Pros, Dior Lip Glow si ispira all’expertise di questi professionisti di bellezza. Oltre a ravvivare il colore delle labbra in modo naturale, le nutre costantemente nel corso della giornata.

 

Grazie alla tecnologia “color reviver”, adatta la sua tinta in base al grado di idratazione delle labbra, offrendo a ogni donna una nuance su misura. Quest’inverno, Peter Philips, Direttore creativo e dell'immagine del Make-Up Dior, ha elaborato dieci nuove tonalità, fresche e golose, e due inediti finish, mat e olografico, che si aggiungono al Glow. Facile da applicare, Dior Lip Glow si conferma ora più che mai un must-have della Maison.

13 Febbraio
novità

ROUGE DIOR

Molto più che un rossetto, Rouge Dior, svelato nel 1953, è diventato un’icona del make-up della Maison. Declinato oggi in diverse tonalità da Peter Philips, il Direttore creativo e dell'immagine del Make-Up Dior, è un ottimo alleato di bellezza da regalare a tutte le donne. 

Al suo lancio nel 1953, Rouge Dior si rivela un vero e proprio manifesto di bellezza. Spinto dalla volontà di “vestire il sorriso delle donne”, Christian Dior immagina una prima linea di rossetti che declina in otto tonalità. Nobilitando l’arte del make-up, disegna, per la stessa occasione, un nuovo look femminile.

Continuamente rivisitato da Peter Philips, il Direttore creativo e dell'immagine del Make-Up Dior, Rouge Dior si articola in un’ampia gamma di colori e due finish, mat o satinato, senza dimenticare il rosso 999, una delle tinte elaborate dallo stilista all’inizio degli anni ‘50. Diventato emblema della Maison, questo colore si fa testimone dell’amore di Christian Dior per il rosso. «Bello e dinamico, è il colore della vita. Amo il rosso. Penso che doni a quasi tutte le carnagioni e lo si può portare in qualsiasi momento», scriveva nel suo Piccolo Dizionario della moda. Oltre ad essere intramontabile, la tonalità 999 è veramente universale, adatta a tutte le donne.

13 Febbraio
novità

DIOR HOMME SPORT

Reinventata da François Demachy, profumiere-creatore della Maison, la fragranza Dior Homme Sport si articola attorno a note fruttate e speziate, evocando un’energia urbana e moderna. L’energia di un cittadino amante della libertà, di un uomo in costante movimento che si lascia attrarre dagli accordi vivi e piccanti di questa composizione. 

Lo sport è la sua nuova filosofia di vita, i grandi spazi urbani il suo campo da gioco, e Dior Homme Sport, la fragranza che indossa. Per questo cittadino della nuova generazione, François Demachy ha elaborato una composizione su misura, in cui la freschezza degli agrumi si lascia trasportare da note speziate.

L’arancia sanguinella, vitale e saporita, dialoga con l’essenza del cedro, del pompelmo o ancora del vetiver di Haiti, leggermente legnoso. L’estratto di pera, invece, smorza l’acidità degli agrumi. Le note di pepe rosa e di noce moscata, infine, assicurano la tenuta della composizione, emblemi di un profumo elogio di questo nuovo uomo urbano, sportivo ed elegante.

13 Febbraio
novità

POISON GIRL UNEXPECTED

Come una caramella acidula, Poison Girl Unexpected trasmette un brivido delizioso. I suoi nobili accordi incalzati da note speziate lasciano una scia piccante e sensuale, perfetta per sedurre anche le donne più audaci e imprevedibili. 

Per Poison Girl Unexpected, François Demachy, l’inimitabile profumiere-creatore della Maison, ha tratto ispirazione dai suoi ricordi d’infanzia, segnati da delizie acidule che catturano i sensi e provocano un brivido di piacere. Per elaborare questo accordo acido e fruttato al tempo stesso, ha associato il piccante dello zenzero della Tanzania alle note dolci della rosa damascena, del gelsomino Sambac e della peonia, per terminare con la fava tonka, che dà alla composizione una nota leggera di vaniglia e muschio. Racchiuso in un flacone di vetro olografico e dai riflessi cangianti, questo nuovo bouquet floreale riflette lo spirito di una Poison Girl seduttrice che non è mai dove ce la si aspetta.

13 Febbraio
novità

J’ADORE INJOY

Il suo nome evoca una dichiarazione d’amore alla vita e il suo accordo fruttato-salato cattura i sensi in modo inaspettato. J’adore Injoy , profumo dalla scia unica immaginato dal profumiere-creatore della Maison François Demachy, offre un piacere olfattivo immediato, da scoprire o riscoprire per San Valentino.

J’adore Injoy… quest’esclamazione di gioia rivela l’essenza della fragranza elaborata da François Demachy, profumiere-creatore della Maison. Per Dior, ha ridefinito i contorni dell’iconico bouquet di J’adore attorno a un fior di sale e a un ylang-ylang messo a punto su misura tra l'isola di Nosy Be e la città di Grasse, culla della profumeria e storica terra d’elezione dei profumi Dior.

Questi due nuovi elementi naturali danno vita a una sorprendente composizione dalle note fruttate e salate. Dal carattere audace, J’adore Injoy è pensato per le donne spontanee, frizzanti e appassionate.

Più articoli