Il savoir-faire della collezione Dior Dior Dior | DIORMAG

12 Luglio
novità

Visita guidata

12 Luglio
novità

Nell’appartamento parigino di Maison Christian Dior

Maison Christian Dior svela, nel cuore di Parigi, uno spazio unico, ricco dell’eleganza Dior, ideato per raccogliere una community di appassionati del profumo.

  • Lou Doillon

  • Jean Imbert

  • François Demachy

  • Mathias Kiss - Mathilde Favier

  • Sophie Vouzelaud

  • Marie-Agnès Gillot

  • Charlotte Le Bon

  • Pierre Banchereau

In Maison Christian Dior, l’amore delle fragranze si trasmette con generosità. Una nozione di condivisione, che permea le sue boutique e il suo sito - Dior.com - e che la Maison mostra oggi aprendo le porte di un appartamento d’eccezione, come un luogo di scambio in cui si prolunga il piacere olfattivo.

 

È nel cuore di Parigi, nell’emblematica Place Vendôme, che desidera riunire esteti di tutto il mondo attorno alla loro passione comune per il profumo. In un’atmosfera confortevole, punteggiata di creazioni dal design contemporaneo che riflettono un’arte di vivere alla francese, cara allo stilista-fondatore, Maison Christian Dior sfoggia i suoi flaconi e altri piaceri profumati, come i saponi e le candele, immaginati nel rispetto degli standard più elevati da François Demachy. In questa cornice unica si ritroveranno, nel corso dell’anno e in occasione di eventi inediti, gli amici della Maison.

 

Per inaugurare questo indirizzo parigino, Dior ha invitato, il 26 giugno scorso, i suoi primi “fragrances lover”. Personalità francesi del mondo dell’arte, della musica, della danza o della gastronomia, tutte accomunate da una sensibilità particolare per i sentori, come altrettante emozioni da vivere e da esprimere. Si sono così riuniti Lou Doillon, Charlotte Le Bon, Marie-Agnès Gillot, Mathilde Favier, Mathias Kiss, il cui famoso specchio increspato veste la parete della sala da pranzo, Pierre Banchereau, Sophie Vouzelaud o Jean Imbert, che per l’occasione ha immaginato una cena ispirata alle fragranze della collezione.

 

Maison Christian Dior desidera ringraziare: Carpenters Workshop Gallery, Baccarat e Dior Maison. 

11 Luglio
novità

Il savoir-faire della collezione Dior Dior Dior

Dagli schizzi a tempera fino alle ultime rifiniture, passando per l'incastonatura e l'assemblaggio finale della creazione, scopri i segreti di realizzazione della nuova collezione di alta gioielleria.

11 Luglio
novità

Il savoir-faire della collana Dentelle Tulle Saphir
Dentelle Tulle Saphir項鏈
Dentelle Tulle Saphir项链

Focus sulle fasi di realizzazione della collana Dentelle Tulle Saphir della collezione Dior Dior Dior, svelata da Victoire de Castellane.

La collana Dentelle Tulle Saphir si compone di quattordici reticolati d’oro a nido d’ape. Eccezionalmente sottili e delicati, sono stati realizzati a mano in tre settimane, svelando giochi di contrasti, opachi e lucidi. Ideato a partire da un centinaio di elementi distinti - incastonati e lucidati separatamente prima di essere assemblati tra loro grazie a un sistema di rivetti - questo girocollo sfoggia una stoffa d’oro raffinata quanto un tessuto di haute couture. Sublimato da diamanti e pietre preziose scintillanti, riflette il savoir-faire di eccellenza degli atelier di gioielleria di Dior.

11 Luglio
novità

Il savoir-faire del bracciale Dentelle Satin Rubis

Scopri i segreti del bracciale Dentelle Satin Rubis, creato per la collezione Dior Dior Dior di Victoire de Castellane. 

Attraverso un gioco di assemblaggi di più castoni - le clip che racchiudono le pietre preziose - l’artigiano gioielliere ha immaginato, per questa creazione d’eccezione, un motivo traforato che richiama le spirali di un pizzo. Questa creazione è stata pensata per sposare le curve del polso. Conta quindi più di un centinaio di elementi distinti, di cui alcuni sono stati dissimulati per dare l’impressione che la struttura si componga di un’unica trama. Come un gesto couture, ognuna delle gemme è stata fissata integrandosi armoniosamente nel volume di questo gioiello. Questo bracciale, che ha richiesto nove diverse tecniche di incastonatura, svela diamanti taglio rosa che, come paillettes, vibrano e scintillano al ritmo dei movimenti. Una prodezza che spinge oltre i limiti del savoir-faire di eccellenza e che ha richiesto 1.200 ore di lavoro negli atelier della Maison.

11 Luglio
novità

Dior Dior Dior

Victoire de Castellane, Direttrice Artistica di Dior Joaillerie, svela una nuova collezione battezzata Dior Dior Dior che rende omaggio alle creazioni haute couture della Maison.

Utilizzare ritagli di pizzo e applicarli sulla mano, trasformandoli in gioielli colorati: è questa l'originale idea alla base della nuova collezione. Segue poi una rivisitazione della trama del tessuto, dei suoi arabeschi e dei suoi intrecci per far sì che il pizzo possa dispiegare liberamente le sue curve su collane, anelli, bracciali e orecchini. Volute e spirali si incrociano e si stagliano per sposare perfettamente l’eleganza del polso o del collo.
“Volevo riprodurre la sensazione di leggerezza aerea e quel tocco haute couture dati dal pizzo, che fa parte, come il nastro, la seta e i drappeggi, del lessico Dior”, spiega Victoire de Castellane, che si è ispirata all’eredità della Maison e a pizzi presenti nelle immagini degli archivi di Christian Dior. 

 

Sono nate così virtuose collane traforate, in oro giallo, rosa e bianco. Un savoir-faire d'eccellenza, più che mai vicino a quello della haute couture, e una vera sfida tecnica per i migliori atelier parigini che hanno realizzato queste creazioni. Il prezioso metallo è stato lavorato con estrema minuzia, come un filo da ricamo illuminato dalle pietre centrali: smeraldi, zaffiri blu e rosa, rubini, diamanti gialli, granati mandarino... Questi gioielli sono stati come impunturati, cuciti sugli alveoli della mussola d'oro, mentre i diamanti sono stati scolpiti a mo' di paillettes per donare un effetto couture. Si ritrovano sempre modi unici di indossare le creazioni, firme di Victoire de Castellane, qui particolarmente esaltate: anelli doppi che uniscono due falangi, bracciale da palmo sulle linee della mano, orecchini asimmetrici, sontuosi “gioielli mano” che uniscono un bracciale a un anello con un pizzo d’oro bianco disseminato di fiori e spinelli rosa.

10 Luglio
VIP

Meghan Markle in Dior

In occasione del centesimo anniversario della Royal Air Force, Sua Altezza Reale la duchessa del Sussex indossava un abito haute couture, creato da Maria Grazia Chiuri per la Maison, oltre a una pochette in pelle nera e calzature Dior.

Più articoli