La collezione di Véronique Taittinger per Dior MAISON | DIORMAG

22 Settembre
novità

La campagna Dior Homme Primavera 2018

Scopri la collezione Dior Homme Primavera 2018 immaginata da Kris Van Assche, Direttore Artistico di Dior Homme, e interpretata dall'attore e volto della Maison Robert Pattinson, attraverso la nuova campagna fotografata da Karl Lagerfeld.

In un atelier d'artista che si affaccia sui tetti della città Robert Pattinson posa davanti all'obiettivo di Karl Lagerfeld. Lo stile contemporaneo dell'attore, vestito con la collezione Dior Homme Primavera 2018, è esaltato dall'ambientazione spartana di un bianco e nero senza tempo. Scatto dopo scatto, Robert Pattinson fa suoi i capi di questo guardaroba maschile immaginato da Kris Van Assche, passando da un completo formale a uno stile più casual, senza perdere la sua eleganza.

21 Settembre
novità

Esclusive Dior alle Galeries Lafayette

In occasione dell'evento La Costellazione Dior tenutosi alle Galeries Lafayette, il blu, colore dominante della sfilata Dior di Prêt-à-Porter Autunno-Inverno 2017-2018 immaginata dalla Direttrice Artistica Maria Grazia Chiuri, si declina su una collezione di creazioni disponibili in esclusiva nei grandi magazzini parigini.

Con il bracciale Rose des vents ornato di uno zaffiro e l'orologio La Mini D de Dior, Victoire de Castellane, Direttrice Artistica di Dior Joaillerie, dona al blu una dimensione preziosa, associandolo all'oro giallo e alla madreperla, per adornare il polso. Sulle borse iconiche Lady Dior vengono rivisitati due motivi stellati tratti dalla collezione Prêt-à-Porter Autunno-Inverno 2017-2018: I Feel Blue, che associa ricami e stampe, e La lune dans mes yeux, che ritroviamo anche dipinto a mano su una borsa bisaccia d'ispirazione bohémienne o reinterpretato sugli stivaletti in tulle plumetis ricamati con fili e perle. Il blu si declina e si accorda con l'oro sulle lenti a specchio degli occhiali da sole DiorSoRealPop, sugli orecchini laccati a forma di stella Dior Tribales e sul foulard in twill di seta Les 70 ans de Christian Dior, costellato di segni zodiacali come omaggio alla superstizione del couturier. Queste dodici figure dello zodiaco sono reinterpretate anche su candele blu notte.

21 Settembre
eventi

Una serata alle Galeries Lafayette

20 Settembre
eventi

Inaugurazione

Torniamo sulla serata di inaugurazione de La Costellazione Dior, che si è tenuta ieri sera alle Galeries Lafayette di Parigi. Natalia Vodianova, amica della Maison, era presente accanto alla Direttrice Artistica Maria Grazia Chiuri e indossava per l'occasione un completo blu notte e oro della collezione Prêt-à-Porter Autunno-Inverno 2017-2018.

  • ©

    Virgile Guinard

  • ©

    Virgile Guinard

  • ©

    Virgile Guinard

20 Settembre
eventi

La Costellazione Dior alle Galeries Lafayette

Per i suoi settant'anni, la Maison occupa fino al 10 ottobre le vetrine e la celebre cupola dei grandi magazzini Galeries Lafayette a Parigi. 

  • ©

    Raphaël Dautigny

  • ©

    Raphaël Dautigny

  • ©

    Raphaël Dautigny

  • ©

    Raphaël Dautigny

  • ©

    Raphaël Dautigny

  • ©

    Raphaël Dautigny

  • ©

    Raphaël Dautigny

  • ©

    Raphaël Dautigny

  • ©

    Raphaël Dautigny

  • ©

    Raphaël Dautigny

  • ©

    Raphaël Dautigny

  • ©

    Raphaël Dautigny

La storia di Christian Dior è intimamente legata a quella delle arti divinatorie. «Le donne ti saranno propizie ed è grazie a loro che avrai successo», gli assicura un'indovina alla fiera di Granville, quando è ancora un bambino. Per tutta la vita il couturier seguirà la sua buona stella, in senso figurato ma anche letterale, dal momento che proprio una stella a cinque punte – trovata per caso quando si apprestava ad aprire la sua casa di moda – sarà scelta come portafortuna della sua vita e della sua Maison. I codici e i simboli tratti dalla superstizione sono tanti nella storia di Dior e hanno sempre ispirato i direttori artistici che sono succeduti al fondatore: il quadrifoglio, il mughetto, i tarocchi... Oggi vengono reinterpretati in chiave moderna da Maria Grazia Chiuri nelle sue collezioni di moda e accessori.

Questi simboli costituiscono il tema portante delle vetrine delle Galeries Lafayette, in cui sono presentate le silhouette blu della collezione Prêt-à-Porter Autunno-Inverno 2017-2018, accanto ai profumi iconici della Maison. Li ritroviamo anche all'interno, su un'immensa mongolfiera blu notte e oro, posizionata sotto la cupola dei grandi magazzini. Infine, nella Galerie des Galeries, scopriamo la mostra I feel blue, che riunisce le creazioni di Christian Dior che hanno ispirato l'ultima collezione di Maria Grazia Chiuri per la Maison: gli schizzi di alcune silhouette come Etoile du Nord o Bonne Etoile, i cui nomi evocano la superstizione e le costellazioni, nonché abiti e cappotti in varie sfumature di blu.

Più articoli