La Lady Dior vista da Liu Chih-Hung | DIORMAG

27 Luglio
eventi

La borsa Lady Dior vista da Liu Chih Hung: il making of

27 Luglio
eventi

La Lady Dior vista da Liu Chih-Hung: making of

Scopri i segreti della realizzazione della scultura immaginata dall’artista taiwanese Liu Chih-Hung per la mostra Lady Dior As Seen By.

27 Luglio
eventi

La Lady Dior vista da Liu Chih-Hung

Con la sua scultura fatta di oggetti di uso quotidiano, Liu Chih-Hung propone una reinterpretazione dell’iconica borsa per la mostra Lady Dior As Seen By, in corso attualmente a Taipei. 

©

Ernie Chang

Liu Chih-Hung crea le sue prime opere attraverso la pittura, interessandosi al passato e ai ricordi utilizzando colori sbiaditi. Successivamente, il suo lavoro assume una dimensione multimediale quando integra nelle sue opere immagini, tele stampate e oggetti di uso quotidiano. Vincitore di numerosi premi di arte contemporanea, esplora le problematiche legate all’utilizzo di materiali ordinari e al linguaggio. Per la mostra Lady Dior As Seen By di Taipei, crea una versione luminosa dell’iconica borsa utilizzando del filo per saldatura e delle lampade al neon. Un modo per far riflettere sul posto degli oggetti che ci circondano.

27 Luglio
eventi

La Lady Dior vista da Shao Ting-Kuei

Per la mostra Lady Dior As Seen By di Taipei, il fotografo taiwanese Shao Ting-Kuei ha immortalato l’iconica borsa della Maison nella sua opera Forgotten.

©

Shao Ting-Kuei

Con le sue fotografie, Shao Ting-Kuei riesce a cogliere emozioni radicali e tacite per esprimere messaggi forti. L’attrice Zhang Ziyi, il regista Wang Kar-wai o ancora il cantante Jay Chou fanno parte delle numerose celebrità che hanno posato per questo pioniere taiwanese dell’immagine. In Forgotten, immortala una Lady Dior bianca poggiata a terra, unico elemento dell’ambientazione visibile, come un oggetto immutabile. Per l’artista, questa contemplazione è come una pausa in un mondo che evolve rapidamente, in cui ogni cosa cade facilmente nell’oblio, come un’esortazione a ricordare.

27 Luglio
eventi

Lady Dior As Seen By a Taipei

Fino al 18 agosto, la mostra itinerante che dà carta bianca agli artisti per reinterpretare l’iconica borsa della Maison fa scalo al quarto piano del Taipei 101, a Taiwan. In questa occasione, due nuove opere si uniscono alla collezione di fotografie e sculture dedicate alla borsa Lady Dior.

  • ©

    Studio Millspace

  • ©

    Studio Millspace

  • ©

    Studio Millspace

  • ©

    Studio Millspace

  • ©

    Studio Millspace

  • ©

    Studio Millspace

  • ©

    Studio Millspace

Grande amante dell’arte, Christian Dior fu un gallerista appassionato che espose soprattutto Pablo Picasso, Salvador Dalí, Joan Miró o Alberto Giacometti. Quando, anni più tardi, apre la sua Maison di moda, conserva la sua passione per il mondo dell’arte: fin dal 1947, battezza Matisse e Braque due abiti della sua prima collezione. Da allora, prosegue il forte legame della Maison Dior con gli artisti e le loro creazioni. Nel 2011 viene organizzata la prima mostra Lady Dior As Seen By a Shanghai, per la quale si dà carta bianca a fotografi e scultori internazionali, liberi di creare una propria visione dell’iconica borsa appropriandosi della sua forma, del suo materiale o del suo emblematico motivo Cannage. Da allora, la mostra ha fatto tappa a Pechino, Hong Kong, Tokyo, Milano, Seul, San Paolo o Düsseldorf, fermandosi questa estate nella capitale di Taiwan. Tra le opere presentate fino al 18 agosto al Taipei 101, la fotografia in bianco e nero Anja, di Patrick Demarchelier, afferma la relazione tra il corpo e la borsa; Reserved Pride di Chen Man rende la Lady Dior un oggetto sacro, mentre la scultura dell’artista Olympia Scarry la rappresenta esplosa, come un simbolo della forza delle donne di oggi. Per questa nuova tappa, due artisti taiwanesi hanno arricchito la mostra: il fotografo Shao Ting-Kuei e lo scultore Liu Chih-Hung. 

26 Luglio
eventi

VIP al vernissage della mostra Dior, the Art of Color

A coronamento del soggiorno ad Arles organizzato dalla Maison il 5 e 6 luglio scorsi, Bella Hadid, Winnie Harlow, Adenorah, Lila Cardona, Sonya Esman e molti altri hanno scoperto la mostra Dior, the Art of Color in compagnia di Peter Philips, Direttore creativo e dell'immagine del Make-Up Dior.

  • Bella Hadid

  • Winnie Harlow

  • Adenorah

  • Lila Cardona

  • Sonya Esman

  • Louise Follain

26 Luglio
eventi

VIP al pranzo della fondazione LUMA e Dior

Bella Hadid, Winnie Harlow, Adenorah, Louise Follain, Lila Cardona, Sonya Esman, Xenia Van Der Woodsen… Queste ragazze si sono riunite attorno a Peter Philips per il pranzo organizzato dalla Maison e dalla fondazione LUMA il 6 luglio scorso in occasione dei Rencontres d’Arles.

  • Bella Hadid

  • Winnie Harlow

  • Adenorah

  • Louise Follain

  • Lila Cardona

  • Sonya Esman

  • Xenia Van Der Woodsen

Più articoli