Sfilata Uomo Estate 2023

Online il 24 giugno alle 15:00 CEST

« Granville e il Sussex hanno un clima simile: il meteo, la luce e la flora creano un legame fra i due luoghi. Sia Christian Dior sia Duncan Grant consideravano la casa, il giardino e lo spazio privato fondamentali per la propria creatività. Questa sfera personale significativa veniva traslata nel loro lavoro, diventando pubblica."

Looks

03 / 52

Da Granville a Charleston

Dialoghi

La natura incontra la moda

Giardinaggio, escursionismo, pesca: ricercati o informali, i look della collezione uomo Dior Estate 2023 combinano eleganza e leggerezza nello spirito dell’abbigliamento sportivo per celebrare la natura. Dai grigi Dior ai rosa e alle tonalità pastello di verde e blu, i colori danno vita alle sfumature luminose e lussureggianti del paesaggio. L’audacia sartoriale viene reinventata attraverso shorts e bermuda raffinati, o completata con revers rimovibili tono su tono che rivisitano l’iconica eleganza degli abiti. L’emblematica giacca Bar da uomo è disponibile in una versione organza di seta semitrasparente che rivela il virtuosismo della sua realizzazione lungo le cuciture. I cappotti proseguono questa odissea bucolica completando le silhouette della sfilata attraverso l’equilibrio di funzionalità e ricercatezza, così come gli ampi trench sui gilet riflettenti. Il motivo del Lily Pond Screen di Duncan Grant del 1913 adorna tessuti tecnici e ricami tradizionali, mentre gli schizzi del pittore britannico sono stati riprodotti in preziose maglie fatte a mano. Il look decisamente contemporaneo sottolinea il legame immutabile ma in continua evoluzione tra moda e arte.

© Morgan O'Donovan

Multifunzionalità

Virtuosismo armonioso

La collezione Dior Estate 2023 esalta l’eccellenza della maestria della Maison, oltre alla profusione di creatività del ritiro artistico del Bloomsbury Group nella Charleston Farmhouse. Come una colonna sonora variegata, nello spirito avanguardista di Kim Jones, offre nuova forma alle diverse sfaccettature dell’uomo Dior. L’organza di seta appare sui modelli della sfilata rivelando l’affascinante complessità di alcuni capi fondamentali, come la celebre giacca Bar, in un’esplorazione ipnoticamente evanescente della trasparenza. L’iconico design Cannage di Dior viene trasformato in audaci trapuntature o aggiornato in un’originale versione traforata su scarpe e cappelli.

    © Sophie Carre  © Valentin Hennequin