Sedia Miss Dior DIOR BY STARCK, alluminio lucido nero cromato, 2 braccioli

Referenza: HYR02FBB0U_C900

In occasione del Salone del Mobile 2022 a Milano, Dior Maison collabora per la prima volta con Philippe Starck, invitandolo a reinterpretare la sedia Medaglione. Un simbolo dello stile Luigi XVI, profondamente amato da Christian Dior.
Il creativo di fama internazionale, celebre per le sue opere visionarie e poetiche, fonde i codici della Maison con un savoir-faire che ridefinisce i limiti dell’eccellenza. Per Dior ha ideato una creazione battezzata Miss Dior, un omaggio alla femminilità, all’incontro tra audacia e grazia. Animato da una “passione per il minimo”, ha affinato al massimo la struttura della leggendaria sedia, cercando di ripulirne il più possibile la silhouette, ancor più evidenziata dalla leggerezza dell’alluminio, del quale Philippe Starck apprezza la nobiltà e la durevolezza, oltre che la preziosa semplicità.
Le curve del modello, espressione di una spettacolare maestria artigianale, delineano una forma unica, una perfetta armonia. Una ricerca di perfezione guidata dalla volontà di creare una sedia eterna, emblema di longevità. Realizzato in Italia, questo inedito oggetto ridefinisce i limiti del possibile: grazie a uno speciale iniettore unico al mondo è stato possibile fabbricare uno stampo modellato nei minimi dettagli su misura per la sua struttura fuori dal comune, dimostrando un’eccezionale padronanza della materia.
Questa collaborazione riflette il desiderio del creativo francese di esplorare il mito che la sedia Medaglione rappresenta ai suoi occhi, con lo scopo di rivelarne la vera essenza, “la spina dorsale”, attraverso tre eccezionali modelli. Uno di essi, composto da un solo bracciolo*, si ispira a un’affascinante fotografia di Marlene Dietrich, in cui il suo abito si presenta come un dipinto. “Quando si parla della sedia Miss Dior, la memoria collettiva occupa il centro della scena. Non c’è nessuno che non custodisca nella propria memoria un’immagine di questa leggendaria icona: e così, anch’io ho attinto alla mia. I simboli tramandati in modo conscio e inconscio dalla Maison Dior fanno parte anche del mio patrimonio mentale, ed è per tale motivo che questa collaborazione si è rivelata molto naturale per me”, confessa Philippe Starck.
Eletta a vera e propria opera d’arte, questa creazione si colora di diverse tonalità satinate o lucide, tra cui nero cromato, rosa ramato e oro. Gli esclusivi oggetti verranno esposti dal 7 al 12 giugno 2022 nel cuore di Palazzo Citterio a Milano, sullo sfondo di una scenografica coreografia animata da un gioco di luci all’insegna del mistero e del minimalismo. A partire dalla fine dell’anno saranno poi presentati in alcune boutique Dior, oltre a essere disponibili su richiesta in tutte le sedi della Maison.
*Esistono anche una versione senza braccioli e un’altra con due.

  • 100% alluminio
  • Made in Italy

Questa collaborazione riflette il desiderio del creativo francese di esplorare il mito che la sedia Medaglione rappresenta ai suoi occhi, con lo scopo di rivelarne la vera essenza, “la spina dorsale”, attraverso tre eccezionali modelli. Uno di essi, composto da un solo bracciolo*, si ispira a un’affascinante fotografia di Marlene Dietrich, in cui il suo abito si presenta come un dipinto. “Quando si parla della sedia Miss Dior, la memoria collettiva occupa il centro della scena. Non c’è nessuno che non custodisca nella propria memoria un’immagine di questa leggendaria icona: e così, anch’io ho attinto alla mia. I simboli tramandati in modo conscio e inconscio dalla Maison Dior fanno parte anche del mio patrimonio mentale, ed è per tale motivo che questa collaborazione si è rivelata molto naturale per me”, confessa Philippe Starck. Eletta a vera e propria opera d’arte, questa creazione si colora di diverse tonalità satinate o lucide, tra cui nero cromato, rosa ramato e oro. Gli esclusivi oggetti verranno esposti dal 7 al 12 giugno 2022 nel cuore di Palazzo Citterio a Milano, sullo sfondo di una scenografica coreografia animata da un gioco di luci all’insegna del mistero e del minimalismo. A partire dalla fine dell’anno saranno poi presentati in alcune boutique Dior, oltre a essere disponibili su richiesta in tutte le sedi della Maison. *Esistono anche una versione senza braccioli e un’altra che ne ha due.

SUGGERIMENTI