CAMPAGNA DONNA AUTUNNO 2020

Dior svela la campagna della collezione donna per l’autunno 2020, ideata da Maria Grazia Chiuri, in una serie di incantevoli scatti realizzati da Brigitte Niedermair.  Jennifer Lawrence, attrice e musa della Maison, dà vita a questi modelli scultorei che celebrano la bellezza delle linee pure e l’audacia della semplicità, mettendo in discussione il significato e l’essenza stessa della moda. 

  • In un omaggio all’intensa grazia e alla versatilità del nero, colore che Christian Dior ha sempre considerato il “più elegante” di tutti, un abito rosso appare come un vero e proprio bagliore. Il “colore della vita”, così come amava chiamarlo lo stilista, contrasta con un altro modello grafico bianco a pois, un motivo che rievoca la forza dei codici intramontabili della Maison.

 Ognuno di questi capi d’eccezione riflette la modernità della maestria sartoriale, nonché la sua ragion d’essere, in quanto esperienza concettuale e approccio culturale situato a un crocevia tra emozione, sogno e azione. È proprio attraverso questo incontro che la Direttrice Creativa redige il suo manifesto, dando voce al proprio impegno e perpetuando sia la maestria italiana che l’eredità di eccellenza di Monsieur Dior.

  • Per questo affascinante nuovo dialogo, la fotografa e amica della Maison ha reinventato la sua emblematica alchimia, in uno stile tra il ritratto figurativo e l’arte della purezza. La rappresentazione rievoca così il desiderio di Christian Dior che ha ispirato Maria Grazia Chiuri: “Volevo che gli abiti fossero costruiti, modellati sulle curve del corpo femminile del quale avrebbero stilizzato le forme.” Un’ode all’architettura nel cuore della storia e della passione creativa di Dior.

  • Il suo sguardo contemporaneo si ricongiunge a quello della Direttrice Creativa, utilizzando un gioco di astrazioni per sublimare icone e accessori: dalla borsa Box 30 Montaigne portata in vita alla borsa Lady Dior MyABCDior opaca, alla magia distintiva degli orecchini Dior Tribales, fino ad arrivare all’essenziale cappello da pescatore con velo, un omaggio a Mitzah Bricard, eterna incarnazione dello stile di Monsieur Dior. La quintessenza dell’arte del dettaglio e della femminilità, la personificazione del desiderio e della singolarità.