Collezione Ready-To-Wear Primavera – Estate 2022

Sfilata online il 28 settembre alle 15:00 (GMT +2)

L’immaginazione di questa collezione Dior prêt-à-porter primavera-estate 2022 si nutre di curiosità, di desideri, di ricerche. Si articola attraverso una serie di suggestioni che attivano reti di relazioni. Succede così che in questa collezione Maria Grazia Chiuri esplori quel lungo periodo della storia Dior che ha visto Marc Bohan direttore creativo. 

Le regole del gioco

Melodie

  • Come accompagnamento sonoro per la sfilata Dior Primavera-Estate 2022, Maria Grazia Chiuri ha scelto il Quadro di Troisi, composto da Donato Dozzy ed Eva Geist, che ha dato vita a un interludio musicale caratterizzato da diverse influenze.

    © Mélinda Triana

Ispirazioni

  • Un viaggio alla scoperta degli anni ’60, dall’affascinante atmosfera del Piper Club, cuore pulsante della scena artistica romana di quell’epoca, alle originali creazioni di Marc Bohan: la collezione prêt-à-porter Dior Donna Primavera-Estate 2022 di Maria Grazia Chiuri mette in mostra una nuova visione della moda, più libera che mai.

    © Edoardo Winspeare

    PER SAPERNE DI PIÙ

I tocchi finali

  • Sono gli accessori, componente imprescindibile di ogni look, a sottolineare con un tocco d’audacia i modelli Dior di Maria Grazia Chiuri.

    PER SAPERNE DI PIÙ

La maestria della Maison

La collezione prêt-à-porter Dior Donna Primavera-Estate 2022, punto d’incontro fra le tradizioni del passato e le ispirazioni del futuro, dimostra ancora una volta l’eccezionale maestria della Maison.

© Sophie Carre